ocscience.org

L'ambizione di Vermeer - Daniel Arasse

DATA DI RILASCIO 10/10/2019
DIMENSIONE DEL FILE 11,73
ISBN 9788843096404
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Daniel Arasse
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Troverai il libro L'ambizione di Vermeer pdf qui

Agli occhi dei moderni, quel che distingue Vermeer dai suoi contemporanei è l'aura enigmatica che promana dai suoi dipinti. Questa originalissima qualità poetica è esattamente il tema di questo libro, ma non è vista come una dimensione misteriosa e ineffabile, bensì come il risultato di una deliberata scelta dell'artista. Attraverso un'analisi puntuale delle opere del pittore olandese, della loro struttura e del loro contenuto, Daniel Arasse mostra quindi come la scena d'interno diventi in Vermeer pittura dell'intimità, di una sfera privata e inaccessibile. Ed è proprio questa intimità, nella sua impenetrabile visibilità, il soggetto dei dipinti della "sfinge di Delft".

...ingoli artisti, monografie d'arte Autore: Daniel Arasse , Valeria Zini Editore: Carocci Collana: Saggi Vermeer ... L'ambizione di Vermeer - Daniel Arasse - Anobii ... . Il silenzio abitato delle case Carpi Pinin, 2009, Piemme: Vermeer. La ragazza alla spinetta e i pittori di Delft cur. Meijer B. W., 2007, Giunti GAMM: Luce d'orange. La strana vita di Jan Vermeer Turati Paolo, 2007, Ananke: L'ambizione di Vermeer Arasse Daniel, 2006, Einaudi: Vermeer. Pingo ergo sum. Descrizione di "L'AMBIZIONE DI VERMEER" Agli occhi dei moderni, quel che distingue Vermeer dai suoi contempo ... L'ambizione di Vermeer - Arasse Daniel, Carocci, Saggi ... ... . Descrizione di "L'AMBIZIONE DI VERMEER" Agli occhi dei moderni, quel che distingue Vermeer dai suoi contemporanei è l'aura enigmatica che promana dai suoi dipinti. Questa originalissima qualità poetica è esattamente il tema di questo libro, ma non è vista come una dimensione misteriosa e ineffabile, bensì come il risultato di una deliberata scelta dell'artista. Daniel Arasse "L'ambizione di Vermeer" Einaudi, 2006 Se un libro si scaglia contro "l'estrema soggettività" e le "fantasticherie", quando siano esse a determinare l'efficacia critica, sicuramente non è il libro di un censore, ma di colui che intende liberare il campo da tutte le incrostazioni e i fumi che ci impediscono una lettura della cosa in sé, del quadro. Avanguardie Russe. Malevich, Kandinskij, Chagall, Rodchenko, Tatlin E Gli Altri. Catalogo Della Mostra (Roma, 5 Aprile-2 Settembre 2012) PDF Download Free L'ambizione di Vermeer Il saggio di Arasse fa luce sull'aura del grande artista Attrae l'aspetto misterioso sempre presente nei suoi oli Il pittore di Delft seppe distinguersi dai suoi contemporanei Daniel Arasse (1944-2003) pubblicò "L'ambition de Ver-meer" a Parigi nel 1993. La traduzione di Valeria Zini per Einaudi arrivò nel 2006. L'ambizione di Vermeer Il saggio di Arasse fa luce sull'aura del grande artista Gi.S. 07 Dicembre 2019 Daniel Arasse (1944-2003) pubblicò "L'ambition de Vermeer" a Parigi nel 1993. Daniel Arasse (Orano, 5 novembre 1944 - Parigi, 14 dicembre 2003) è stato uno storico dell'arte francese, specialista del Rinascimento e dell'Arte italiana.. Oltre al suo ruolo accademico, Daniel Arasse è considerato ed apprezzato come grande divulgatore per le sue analisi di opere pittoriche nelle quali evita interpretazioni audaci e cerca di mettere in evidenza le cose visibili da tutti ... Ciao Grazia, tempo fa lessi un bel libro su Vermeer, che credo tu conosca, "L'ambizione di Vermeer" di Daniel Arasse. Mi era piaciuta molto la lettura che faceva di questo dipinto, mi pare che parlasse anche delle vedute di città che si trovano sulla cornice della carta geografica ma a dirla francamente non ricordo cosa dicesse… E mentre Bernini riprogettava in modo tanto enfatico Roma, Vermeer, chiuso nel microcosmo del suo studio, dipingeva con pazienza monacale i muri e le strade di Delft, senza l'ambizione di ... Visita eBay per trovare una vasta selezione di vermeer. Scopri le migliori offerte, subito a casa, in tutta sicurezza. Vermeer disseminò molti dei suoi quadri di perle: nel delicato equilibrio tra uno straordinario sfumato e la resa imperfetta, ma puntuale, del riflesso di perla, egli definiva così se stesso come Fijn-schilder, pittore fine, ma allo stesso tempo decretava un balzo in avanti: come se questo "sfumato puntuale", come lo definisce Arasse ("L'Ambizione di Vermeer, Einaudi, 2006), non solo ... J. Vermeer, Veduta di Delft, 1660 ca. Detersa, o levigata da un panno iridescente, come una coltre in cui l'occhio possa lentamente stemperarsi ‒ così si profila la campitura di Vermeer ......