ocscience.org

Dimensioni del diritto - A. Andronico

DATA DI RILASCIO 07/11/2019
DIMENSIONE DEL FILE 10,20
ISBN 9788892130494
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE A. Andronico
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Divertiti a leggere Dimensioni del diritto A. Andronico libri epub gratuitamente

Questo lavoro collettivo ha lo scopo di ricostruire il fenomeno giuridico nella ricchezza delle sue dimensioni, muovendo dalla convinzione condivisa che il "diritto" non sia un qualcosa che esiste "di per sé", ma sia piuttosto un oggetto che implica sempre un riferimento a una pluralità di aspetti, che solo impropriamente possono essere considerati del tutto esterni ad esso. Non si tratta soltanto di far notare che il diritto ha a che fare con le varie dimensioni qui indagate. Più che di un catalogo di questioni legate al diritto da una congiunzione (diritto e 'giustizia', diritto e 'morale', ecc.) abbiamo cercato di raccogliere una serie di questioni e di problemi che costituiscono il diritto dall'interno, che fanno sì, in altre parole, che il diritto sia ciò che siamo abituati a considerare tale. I singoli capitoli, perciò, vogliono piuttosto affermare che il diritto è giustizia, è morale, è potere, ecc., allo stesso modo in cui è norma, istituzione, giudizio, linguaggio... L'immagine del diritto, per questa via, risulterà dalla ricostruzione delle molte 'dimensioni' che con esso hanno a che fare.

...berto Andronico, Tommaso Greco e Fabio Macioce, Giappichelli 2019 Modera: Federico Puppo, Università di Trento Intervengono: Alberto Andronico, Università di Catania Giovanni Bombelli, Università Cattolica di Milano Tommaso Gazzolo, Università di Sassari Tommaso Greco, Università di Pisa Roberta Iannone, « La dimensione culturale del diritto », Quaderni di Sociologia, 29 | 2002, 187-190 ... Presentazione del volume "Dimensioni del diritto" | UniTrento ... . Notizia bibliografica digitale. Roberta Iannone, « La dimensione culturale del diritto », Quaderni di Sociologia [Online], 29 | 2002, online dal 30 novembre 2015, consultato il 10 juin 2020. Questo lavoro collettivo ha lo scopo di ricostruire il fenomeno giuridico nella ricchezza delle sue dimensioni, muovendo dalla convinzione condivisa che il "diritto" non sia un qualcosa che esiste "di per sé", ma sia piuttosto un og ... Dimensioni del diritto - G. Giappichelli Editore ... . Roberta Iannone, « La dimensione culturale del diritto », Quaderni di Sociologia [Online], 29 | 2002, online dal 30 novembre 2015, consultato il 10 juin 2020. Questo lavoro collettivo ha lo scopo di ricostruire il fenomeno giuridico nella ricchezza delle sue dimensioni, muovendo dalla convinzione condivisa che il "diritto" non sia un qualcosa che esiste "di per sé", ma sia piuttosto un oggetto che implica sempre un riferimento a una pluralità di aspetti, che solo impropriamente possono essere considerati del tutto esterni ad esso.Non si ... Questo lavoro collettivo ha lo scopo di ricostruire il fenomeno giuridico nella ricchezza delle sue dimensioni, muovendo dalla convinzione condivisa che il "diritto" non sia un qualcosa che esiste "di per sé", ma sia piuttosto un oggetto che implica sempre un riferimento a una pluralità di aspetti, che solo impropriamente possono essere considerati del tutto esterni ad esso. Diritto, nel lessico giuridico, è l'insieme delle norme giuridiche presenti in un ordinamento giuridico e/o delle norme giuridiche che regolamentano una determinata disciplina, ma anche un sinonimo di potere o facoltà.Per estensione indica anche la scienza che studia le norme giuridiche e le fonti giuridiche; altri significati ancora possono derivare da fraseologie di dettaglio. Dimensioni Del Diritto è un libro di Andronico A. (Curatore), Greco T. (Curatore), Macioce F. (Curatore) edito da Giappichelli a novembre 2019 - EAN 9788892130494: puoi acquistarlo sul sito HOEPLI.it, la grande libreria online. Questo lavoro collettivo ha lo scopo di ricostruire il fenomeno giuridico nella ricchezza delle sue dimensioni, muovendo dalla convinzione condivisa che il "diritto" non sia un qualcosa che esiste "di per sé", ma sia piuttosto un oggett...