ocscience.org

La fragilità del potere. L'uomo, la vita, la morte - Bruno Montanari

DATA DI RILASCIO 28/01/2013
DIMENSIONE DEL FILE 11,78
ISBN 9788857518169
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Bruno Montanari
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Bruno Montanari libri La fragilità del potere. L'uomo, la vita, la morte epub sono disponibili per te dopo la registrazione sul nostro sito web

Il potere è fragile e oneroso. E fragile, perché dipende dagli "altri", che pur deve materialmente dominare. E oneroso, perché l'obbedienza ha un suo prezzo: la minaccia o la lusinga, la paura o il consenso. Appartiene all'uomo, alla sua ambizione e alla sua ignoranza. L'ambizione lo spinge alla conquista, l'ignoranza gli cela la causa della precarietà di ciò che ha ottenuto. Tutto dipende dall'uomo, dalla sua mente, dal suo carattere, dalla sua psiche, dalla sua immaginazione, dalla sua parola, dai suoi muscoli, dalla sua destrezza: dalla sua "testa" e dal suo "corpo". Vi sono epoche in cui l'uomo onora l'esistenza, pur vivendo in mezzo alla miseria ed alle persecuzioni; e tempi nei quali non sperimenta altro, ad ogni livello, che la propria mediocrità. Il saggio è pensato, dunque, in una chiave, che definisco "antropologico-esistenziale": il potere, infatti, è una dimensione esclusivamente umana, che ha la sua cifra nel non accettare la propria finitudine. Non è effettivo se non si pensa "assoluto", ma la tensione dell "io" per realizzare quell'assolutezza incontra sul suo percorso l'"alterità"; e la incontra sempre di nuovo, nonostante ogni tentativo per eluderla, schiacciarla, renderla inoffensiva e impotente. Di qui una ineliminabile "fragilità": il potere che l'"io" accumula, quali che siano le forme materiali in cui si manifesta, incrocia strutturalmente l'"alterità" e da essa, oggettivamente, dipende.

...ura ... Vita e potere sono dunque strettamente connesse, a tal punto da poter dire che la constatazione della morte dell'altro non solo insinua nella mente di chi continua a vivere una sensazione di potere, ma rende l'altro addirittura più consapevole della propria vita ... Libro La fragilità del potere. L'uomo, la vita, la morte ... ... . Se l'uomo morto è disteso mentre quello vivo rimane in piedi, possiamo ... L'uomo e la morte 22,00€ 21,87€ disponibile 1 nuovo da 21,87€ Vai all' offerta Amazon.it al Aprile 14, 2020 4:01 am Caratteristiche AuthorEdgar Morin BindingCopertina flessibile CreatorS. ... La fragilità del potere. L'uomo, la vita, la morte. Riconoscere queste fragilità, le fragilità che vivono segrete nel cuore delle persone nei diversi luoghi dell ... La fragilità del potere - Mimesis Edizioni ... .it al Aprile 14, 2020 4:01 am Caratteristiche AuthorEdgar Morin BindingCopertina flessibile CreatorS. ... La fragilità del potere. L'uomo, la vita, la morte. Riconoscere queste fragilità, le fragilità che vivono segrete nel cuore delle persone nei diversi luoghi della loro vita, è cosa ancora più importante, vorrei dire, che non quella di ... L'uomo e la morte 22,00€ 18,70€ 4 nuovo da 18,70€ Spedizione gratuita Vai all' offerta Amazon.it al Agosto 6, 2018 11:31 pm Caratteristiche AuthorEdgar Morin BindingCopertina flessibile CreatorS. ... La fragilità del potere. L'uomo, la vita, la morte. Relazione di sr. Luisita Quaglia - Festa della Vita Consacrata: Vercelli 3 febbraio 2013 La riflessione sul tema della fragilità, considerata nella luce della fede, ha impegnato anzitutto me a meditare su un argomento che caratterizza costantemente la nostra esistenza, quella di tutti. Quanto condivido credo sia un semplice "raccogliere" e "pro-porre", nel senso di mettere di fronte ... LA FRAGILITA' DEL POTERE. L'UOMO, LA VITA, LA MORTE POTERE E VITA 1. Effettività della vita: il corpo Conditio sine qua non per l'esistenza del potere è sicuramente la vita. Vita e potere si appartengono per nessi di EFFETTIVITA' (così come o si è vivi o si è morti, allo stesso modo, o si ha il Pubblichiamo parte di una riflessione scritta in occasione del IV Congresso ecclesiale nazionale (Verona, 2006) ed è appena stato incluso in "La dimensione contemplativa nella difesa della vita ... E' una contraddittoria armonia quella creata in quei versi leopardiani, sebbene si parli di morte, di fragilità e di precarietà nulla ci induce a lasciarci andare, Leopardi, infatti, non ci sta chiedendo di arrenderci alla fatalità e crudeltà della vita, piuttosto vuole mostrarci come sia fragile l'uomo e come si sbagli continuando a credere di poter avere la meglio sul mondo, neanche ... sovrastare della morte. «Il nulla, davanti al quale sfocia l°angoscia, svela lanullità, che determinal°esserci (l"uomo) nelsuofondamento››.1"L'suomoportandoinsé ilnullae la morte è 'preso dall°angoscia. Si rende conto della propria fragilità, cuitendeinvano disottrarsi. Se pensa diriuscirvi " Cfivi,418. 1° Cfivi,427 e431. ' I ... A questa fragilità, costitutiva e caratterizzante tutte le epoche, l'uomo di oggi ne ha aggiunta un'altra, tipica della società liquida. È diventato un io-cipolla: non abbiamo più un nucleo di permanenza, non cerchiamo più il senso della nostra storia, ma siamo successive e provvisorie stratificazioni: sono di Milano, faccio l'avvocato… senza un io che unifichi strati più o meno ... L'uomo che si atteggia a potente e ignora la propria fragilità, non è un uomo. Chi crede di essere onnipotente e sta per morire, non è un uomo. Chi chiude gli occhi davanti a un bambino che implora aiuto perché è solo, senza mamma e papà, non è un uomo. La fragilità dell'adolescente è diversa, come se le varie fasi della vita, della sua crescita e del suo declino, servissero a mostrarne un aspetto dominante, e così a ripercorrere la fragilità nella sua interezza, nella sua fenomenologia tanto variegata da dover definire l'uomo l'essere fragile, il più fragile di tutti gli animali, poiché ogni dote, acquisita nella scala evolutiva delle ......