ocscience.org

Invidia: veleno mortale. Perché lui sì e io no? - Emiliano Antenucci

DATA DI RILASCIO 06/12/2019
DIMENSIONE DEL FILE 9,13
ISBN 9788869294969
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Emiliano Antenucci
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Divertiti a leggere Invidia: veleno mortale. Perché lui sì e io no? Emiliano Antenucci libri epub gratuitamente

"L'invidia, tra i veleni dell'anima, ha una particolarità: intossica sia chi la prova sia chi ne è l'oggetto. Invidiare equivale a negare il proprio valore proiettando sul prossimo una cronica insicurezza, una mancanza di autostima e, in ultima analisi, l'assenza di una corretta lettura di ciò che stiamo vivendo. Un denso, illuminante viaggio nella profondità insondabile dell'animo umano, con il sostegno delle Scritture e della concreta esperienza pastorale sul campo. L'invidia stermina perché non tollera che un altro abbia qualcosa che io non ho. L'invidioso soffre sempre perché il suo cuore desidera la morte degli altri, quindi è sofferente." (Papa Francesco)

...ali: È il peccato di Lucifero geloso dell'uomo, quello di Caino verso Abele, quello di Saul nei confronti di Davide, ma anche quello di Grimilde per Biancaneve ... Invidia: veleno mortale. Perché lui sì e io no? - Emiliano ... ... .Se è vero che ogni vizio comporta piacere, ciò non vale per l'invidia, veleno dell'anima che genera tormento e sofferenza: si soffre per il bene e la felicità altrui, vissuti come una ... INVIDIA: la «passione triste del XXI secolo» «Perché lui si e io no?» È l'interrogativo che accende l'invidia. Non nasce dall'amore per l'uguaglianza, come a prima vista potrebbe sembrare. Può essere anche vero infatti che una società più giusta offra meno occasioni ... Libro «Invidia: veleno mortale» di Emiliano Antenucci e ... ... . Non nasce dall'amore per l'uguaglianza, come a prima vista potrebbe sembrare. Può essere anche vero infatti che una società più giusta offra meno occasioni all'invidia di attecchire nel cuore dell'uomo. L'invidia è pericolosa perché è un'emozione veleno che rende le persone negative ancora più negative; quelle maliziose e maligne ancora più maliziose e maligne e quelle perverse ancora più perverse.. L'invidia non è altro che una forma d'odio e l'odio è un formidabile riempitivo per coloro che hanno vite vuote e prive di senso....