ocscience.org

Raffaello e l'eco del mito. Catalogo della mostra (Bergamo, 17 gennaio-6 maggio 2018). Ediz. a colori - Maria Cristina Rodeschini

DATA DI RILASCIO 08/02/2018
DIMENSIONE DEL FILE 4,8
ISBN 9788831728614
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Maria Cristina Rodeschini
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Tutti i Maria Cristina Rodeschini libri che leggi e scarichi da noi

La presenza in Accademia Carrara del San Sebastiano di Raffaello è all'origine della mostra "Raffaello e l'eco del mito". Intorno al capolavoro, l'opera più celebre dell'intera pinacoteca, prende forma un'esposizione che indaga sulla formazione dell'artista, dichiarato magister già a 17 anni, e sulla sua capacità precoce di innovazione. Il catalogo della mostra omonima, introdotto dal contributo di Maria Cristina Rodeschini, raccoglie saggi con un ampio corredo fotografico a colori di Paolo Plebani, Giovanni Valagussa, Cristina Quattrini, Vincenzo Farinella, Maria Rita Silvestrelli, Fernando Mazzocca, Giacinto Di Pietrantonio. La seconda parte del volume accoglie le schede scientifiche delle opere esposte in mostra - suddivise in sezioni tematiche che rispecchiano il percorso espositivo - redatte da Vincenzo Farinella, Paola Frau, Sara Fumagalli, Valentina Gervasoni, Elena Lissoni, Stefano Raimondi, Maria Rita Silvestrelli, Cristina Quattrini. Ciascuna sezione è introdotta da un testo a cura di Emanuela Daffra. Chiude il catalogo un'ampia bibliografia.

...usei come la National Gallery di Londra e il Metropolitan Museum of Art di New York ... Raffaello e l'eco del Mito - Accademia Carrara ... .. L'esposizione, organizzata dalla Fondazione Accademia Carrara in collaborazione con Electa/Marsilio, racconta della vita e della carriera artistica del ... 17/01/2018 Cronaca ... Raffaello e l'eco del Mito. E' il titolo della mostra evento su Raffaello che arriverà a Bergamo dal 27 gennaio fino al 6 maggio. Raffaello e l'Eco del Mito - sede: Accademia Carrara (Bergamo); cura: Maria Cristina Rodeschini, Emanuela Daffra e Giacinto Di Pietrantonio. Raffaello è il protagonista del nuovo Mostra di "Raffaello" Gamec Bergamo dal 27 ... Raffaello e l'eco del mito. Catalogo della mostra (Bergamo ... ... . Raffaello è il protagonista del nuovo Mostra di "Raffaello" Gamec Bergamo dal 27 gennaio al 6 Maggio 2018. Dal 27 gennaio il nuovo progetto della Fondazione Accademia Carrara realizzato in collaborazione con la GAMeC e in coproduzione con Electa/Marsilio "Raffaello e l'eco del mito". La mostra a cura di Cristina Rodeschini , Emanuela Daffra e Giacinto Di Pietrantonio è accompagnata da un catalogo edito da Marsilio-Electa ricco di saggi. Un cenno all'Accademia Carrara. Fu istituita nel 1796 per volontà del conte Giacomo Carrara che intendeva "promuovere lo studio delle belle arti onde giovare alla Patria e al Prossimo". Mancano pochi anni al quinto centenario della morte di Raffaello, ma Bergamo ha voluto portarsi avanti con le celebrazioni del 2020.Ecco infatti la grande mostra Raffaello e l'eco del mito, di Fondazione Accademia Carrara di Bergamo, in collaborazione con GAMeC - Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea. Un evento straordinario che consiglio davvero a tutti. La presenza in Accademia Carrara del "San Sebastiano" di Raffaello è all'origine della mostra "Raffaello e l'eco del mito". Intorno al capolavoro, l'opera più celebre dell'intera pinacoteca, prende forma un'esposizione che indaga sulla formazione dell'artista, dichiarato magister già a 17 anni, e sulla sua capacità precoce di innovazione. Bergamo - Gioca d'anticipo il Sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, annunciando la prossima inaugurazione della mostra "Raffaello e l'Eco del Mito ", dedicata al periodo giovanile del maestro, in attesa che nel 2020 abbiano il via le celebrazioni nazionali, indette dal Mibact, per i 500 anni dalla morte dell'artista. L'esposizione che sarà ospitata presso l'Accademia Carrara di ... La presenza in Accademia Carrara del San Sebastiano di Raffaello è all'origine della mostra Raffaello e l'eco del mito. Intorno al capolavoro, l'opera più celebre dell'intera pinacoteca, prende forma un'esposizione che indaga sulla formazione dell'artista, dichiarato magister già a 17 anni, e sulla sua capacità precoce di innovazione. Raffaello e l'eco del mito. In mostra, oltre 60 opere tra le quali alcuni tra i più significativi dipinti di Raffaello giovane fanno il Riscoprire la Carrara. Mantegna, Bellini, Raffaello e Moroni. Restauri e capolavori in dialogo. Catalogo della mostra (Bergamo, 14 maggio-27 luglio 2014). Ediz. illustrata è un libro di Rodeschini M. C. (cur.) pubblicato da Silvana nella collana Cataloghi di mostre, con argomento Pittura rinascimentale; Arte rinascimentale; Bergamo-Arte - ISBN: 9788836628971 Raffaello e l'eco del mito anticipa le celebrazioni dell'anniversario, nel 2020, dei 500 anni dalla morte, attraverso un inedito percorso di oltre 60 opere, provenienti dall'Italia e dal mondo. Raffaello è il protagonista della stagione espositiva 2018 di Bergamo con la grande mostra Raffaello e l'eco del mito che anticipa le celebrazioni dell'anniversario, nel 2020, dei 500 anni dalla morte del maestro urbinate, attraverso un inedito percorso di oltre 60 opere, provenienti da importanti musei nazionali e internazionali e da collezioni private. RAFFAELLO E L'ECO DEL MITOA BERGAMO DAL 26 GENNAIO AL 6 MAGGIO 2018Apre al pubblico il prossimo 27 gennaio «Raffaello e l'eco del mito», il nuovo progetto della Fondazione Accademi Raffaello è il protagonista del nuovo progetto di Fondazione Accademia Carrara di Bergamo, in collaborazione con GAMeC - Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea. Raffaello e l'eco del mito si terrà dal 27 gennaio al 6 maggio 2018. Un'esposizione che raccoglie prestiti straordinari provenienti dalle... Raffaello e l'eco del mito. Il 27 gennaio è stata inaugurata all'Accademia Carrara di Bergamo una mostra particolare, incentrata sulla figura di Raffaello: il genio di Urbino non viene celebrato solamente come artista in sé, ma anche come ispiratore di altri ingegni, come pietra miliare nella storia dell'arte. Il percorso espositivo di Raffaello e l'eco del mito infatti, curato dai ... Alla GAMeC di Bergamo la...