ocscience.org

Nel cantiere della modernità. Storia, memoria, identità - Danilo Zardin

DATA DI RILASCIO 26/09/2019
DIMENSIONE DEL FILE 4,43
ISBN 9788874707041
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Danilo Zardin
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Il miglior libro Nel cantiere della modernità. Storia, memoria, identità pdf che troverai qui

Il mondo moderno si è edificato nel corso dei secoli, poggiando sulle fondamenta delle civiltà fiorite ai bordi del Mediterraneo e nel continente europeo. Alle eredità raccolte dalle tradizioni preesistenti, ha aggiunto scoperte e innovazioni che hanno alimentato uno sviluppo sempre più potente e conquistatore, capace di instaurare rapporti tutt'altro che equilibrati con le altre realtà del contesto planetario. L'esito finale ha portato a prendere le distanze in modo molto netto dalle premesse da cui si era partiti. E stato corretto in profondità il codice culturale, cioè il sistema di pensiero, la trama di regole e di valori in base ai quali si organizzava l'ordine complessivo del cosmo sociale, senza però recidere del tutto il legame che ci tiene uniti al nucleo su cui l'Occidente ha modellato il suo progresso materiale e l'invenzione di una identità aperta all'incontro/scontro con gli attori molteplici della storia globale.

...ne che un individuo ha di se stesso nell'individuale e nella società, quindi l'identità è l'insieme di caratteristiche uniche che rendono l'individuo unico e inconfondibile, e quindi ciò che ci rende diverso dall'altro ... Nel cantiere della modernità di Danilo Zardin ... .L'identità non è immutabile, ma si trasforma ... Find magazines, catalogs and publications about "cantiere", and discover more great content on issuu. Il significato della memoria nella costruzione dell'identità La comunità umana, siccome il singolo uomo è, dunque, preziosa, perché irripetibile, in quanto dotata di propria identità. Nella costruzione dell'identità di un popolo, l'Architettura ha svolto sempre un ruolo fondamentale. La antropizzazione della Natura, la modificazione ... Memoria e identità si formano di pari passo . Tra le tante ragi ... Nel cantiere della modernità. Storia, memoria, identità ... . Nella costruzione dell'identità di un popolo, l'Architettura ha svolto sempre un ruolo fondamentale. La antropizzazione della Natura, la modificazione ... Memoria e identità si formano di pari passo . Tra le tante ragioni alla base dei risultati ottenuti, una, in particolare, sembra avere un peso specifico superiore alle altre: nel periodo considerato, la corteccia cerebrale arriva ad ultimare il suo processo di accrescimento; ... Architettura, memoria e identità. Il caso bosniaco. ... della modernità e del benessere promessi dall'indipendenza. ... East Journal collabora con Osservatorio Balcani e Caucaso, storico think-tank che si occupa di Europa sud-orientale, attraverso ricerche e pubblicazioni. Memoria/oblio Pieni e vuoti di memoria STORIA E MEMORIA Storia e ricerca L'importanza della memoria per un individuo e per una comunità Una persona non potrebbe essere privata della propria memoria senza essere privata della propria identità. Senza memoria una persona non si riconosce più e si disperde, cessando di esistere. La modernità implica l'oblio lacerante, la rottura costante e diseducativa con le tradizioni, con il passato, la storia; in quanto epoca del mutamento perpetuo, provoca ricorrenti fratture nella memoria sociale, ma implica, al contempo, un forte richiamo alla responsabilità del singolo nei confronti del passato storico a livello individuale, collettivo, nazionale, globale. Si può scrivere, oggi, una «storia d'Italia»? È ancora possibile immaginare unitariamente il passato della penisola, dal medioevo a oggi? È sempre più difficile rispondere a queste domande. I rivolgimenti successivi al 1989 hanno cambiato in profondità la prospettiva sulla storia del paese. La «provincializzazione» dell'Italia, e dell'Europa tutta, emerge con grande nitidezza. E' storia della nazione, in altre parole, quella che gli italiani hanno fatto dalla costituzione dello Stato unitario in poi. Il guaio è che questa storia comune comincia immediatamente all ......