ocscience.org

La formazione permanente nella vita quotidiana. Itinerari e proposte - Amedeo Cencini

DATA DI RILASCIO 27/05/2017
DIMENSIONE DEL FILE 6,45
ISBN 9788810508558
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Amedeo Cencini
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Puoi scaricare il libro La formazione permanente nella vita quotidiana. Itinerari e proposte in formato pdf epub previa registrazione gratuita

La riflessione sulla formazione permanente in corso nella Chiesa e nelle sue istituzioni educative coinvolge consacrati, presbiteri e laici in una sorta di zona mista - sia teorica che pratica - in cui si cercano gli elementi teologico-spirituali in grado di innescare atteggiamenti psicopedagogici. Questo volume invita pertanto il versante teologico a confrontarsi con quello pedagogico e a superare una certa sufficienza un po' clericale che tende a farsi rapire da intuizioni molto elevate, ma anche a sottovalutarne i riflessi educativi. Le due prospettive si sono distanziate progressivamente, anche sul piano epistemologico: da un lato le scienze «architettoniche», deputate per statuto ad affrontare le questioni fondamentali della vita, gli interrogativi essenziali (il senso della vita, della morte, dell'amore, della sofferenza); dall'altro le scienze «ermeneutiche», competenti a spiegare e indicare i cammini esistenziali degli individui, come la pedagogia, la psicologia e la sociologia. Eppure questi due profili non possono restare disgiunti e tanto meno in posizioni conflittuali o di vassallaggio poiché un aspetto non può essere compreso senza l'altro. Più che nell'ambito di una pedagogia «metodologica», impegnata a tracciare percorsi ormai collaudati, oggettivi, con tappe precise intermedie e finali, l'autore si muove nello spazio di una pedagogia «sapienziale» e «strategica», orientata alla contemplazione della verità, alla passione, al desiderio e al sapore dell'obiettivo finale.

...tuale secondo i Lakota. Il silenzio e la bruma ... La formazione permanente nella vita quotidiana - Itinerari ... ... . Borgone. Un paese tra la Dora e la Roceja. La formazione permanente nella vita quotidiana. Itinerari e proposte. La parola dipinta. Messaggi dalle sirene. Libro da colorare. Le bertoniane. Storie d'altri tempi. Lago d'Iseo. Il portolano che naviga tra porti e curiosit ... Formazione permanente. La formazione permanente comprende le varie forme di apprendimento che incrementano conoscenze, ... informale: ogni forma di apprendimento acq ... La formazione permanente nella vita quotidiana - Itinerari ... ... ... informale: ogni forma di apprendimento acquisito nelle situazioni di vita quotidiana, nell'ambito del contesto di lavoro, familiare e del tempo libero. La formazione permanente (detta anche Lifelong learning) è l'insieme dei processi di apprendimento che si verificano dopo la prima fase di formazione scolastica, all'università o sul lavoro, atti ad arricchire le competenze, migliorando le qualifiche professionali.. Scuole di recupero anni: un'opportunità per rimettersi in pista. Il fatto che la disoccupazione rappresenti il problema ... La formazione, pertanto, tende a fare del catechista un educatore dell'uomo e della vita dell'uomo. B.2 Le mete della formazione dei catechisti I catechisti, per adempiere il loro servizio di evangelizzatori, hanno bisogno di percorrere un itinerario di formazione permanente. La formazione permanente si definisce, abbiamo visto, come quel cammino di formazione progressiva e quotidiana, portata avanti nel proprio contesto abituale di vita, con gli strumenti e gli «utensili» dell'esistenza d'ogni giorno, grazie alle persone che mi stanno accanto; sono esse, rigorosamente parlando, i miei «maestri di formazione», è dunque la comunità, come abbiamo appena ... Le pagine del volume espongono il vero senso della formazione permanente, la sua ragion d'essere e la funzione essenziale. Per rendere la vita dei presbiteri e dei consacrati sempre più ricca e matura. Sommario Prefazione (F. Lambiasi). Introduzione. I. VERSO UNA CULTURA DELLA FORMAZIONE PERMANENTE. 1. Cultura. 2. Oggi non esiste una cultura ......