ocscience.org

Dopo la metropoli. Per una critica della geografia urbana - Edward W. Soja

DATA DI RILASCIO 18/02/2007
DIMENSIONE DEL FILE 10,36
ISBN 9788855529587
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Edward W. Soja
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Troverai il libro Dopo la metropoli. Per una critica della geografia urbana pdf qui

Negli Stati Uniti intense polemiche hanno fatto di Soja il principale protagonista del dibattito urbanistico americano e uno dei massimi esponenti della nuova riflessione anglosassone in tema di geografia. L'opera rimette il concetto di città con i piedi per terra e consente di ricominciare a pensare al fatto urbano così come la nostra epoca di velocissimi ed oltremodo energici cambiamenti impone. Espunto delle parti più specificamente relative alla realtà statunitense, il testo, coraggioso ed insieme molto avvertito, si raccomanda a quanti, professionisti e studenti, siano interessati alla comprensione delle nostre città, della loro natura e del loro destino - e magari ad immaginare e mettere in pratica strategie per il miglioramento della loro abitabilità. Indice: Introduzione - prefazione - prima parte: rimappare la geostoria dello spazio urbano - mettere le città al primo posto - la Seconda rivoluzione urbana - la Terza rivoluzione urbana: la modernità e il capitalismo industriale urbano - metropoli in crisi - seconda parte: sei discorsi sulla postmetropolis - la metropoli industriale postfordista: riorganizzare l'economia geopolitica dell'urbanizzazione - Cosmopoli: la globalizzazione dello spazio urbano - exopoli: la riorganizzazione della forma urbana - la città frattale: le metropolarità e la riorganizzazione del mosaico sociale - simcity: riorganizzare l'immaginario urbano - postfazione - dopo la misura - bibliografia - ringraziamenti - indice dei nomi.

...overrà dai paesi in via di sviluppo. Perlopiù eredi del passato coloniale più o meno recente e con un entroterra fragile, sia economicamente, sia socialmente, i sistemi urbani del Sud del mondo tendono a polarizzarsi intorno a uno o più città giganti, che nei casi estremi arrivano ad assorbire fino al 70-90% della popolazione ... Dopo la metropoli. Per una critica della geografia urbana ... ... ... "Metropoli" La metropoli è una grande città (dal greco "mètros" = grande, e "pòlis" = città). La grandezza è data dal numero di abitanti. Anche in questo caso, il limite varia a seconda del luogo. Per esempio, se consideriamo l'Italia, sono definite "metropoli" le città con oltre 500.000 abitanti. Tra il 1850 e il 1914, Vienna ha conosciuto la più importante fase di espansione della sua storia, trasformandosi da città ... Dopo la metropoli. Per una critica della geografia urbana ... ... . La grandezza è data dal numero di abitanti. Anche in questo caso, il limite varia a seconda del luogo. Per esempio, se consideriamo l'Italia, sono definite "metropoli" le città con oltre 500.000 abitanti. Tra il 1850 e il 1914, Vienna ha conosciuto la più importante fase di espansione della sua storia, trasformandosi da città a metropoli. Dopo la prima guerra mondiale, privata del ruolo di capitale di un impero, la città è entrata in un periodo di declino demografico, dal quale vi è stato qualche timido segno di uscita negli anni '90, in seguito agli sconvolgimenti della geografia politica ... Edward W. Soja libri. The Political Organization of Space. En Busca de la Justicia Espacial. Postmetrópolis : estudios críticos sobre las ciudades y las regiones. Postmetropolis: Critical Studies of Cities and Reg...